Maggioranza alternativa

 

Nonostante tutti i tentativi di Berlusconi di dimostrare il contrario, in parlamento esiste già una maggioranza alternativa a quella attuale, anche se si tiene ben nascosta.

Quando si tratta però di votare su questioni davvero importanti, ecco che si cominciano a intravvedere interessanti convergenze. Ad esempio oggi alla Camera si dovevano confermare o rinnovare le presidenze di diverse commisisoni parlamentari, che poi sono i luoghi dove si svolge il vero lavoro del Parlamento e che spesso fanno la differenza tra una legge approvata o meno. Le presidenze di queste commissioni sono quindi incarichi strategici, ed è facile capire come l’ala berlusconiana del Pdl si fosse concentrata in particolare su quella della Commissione giustizia, quella che deciderà il cammino di diverse leggi che stanno a cuore al Presidente del Consiglio.

Ebbene Giulia Bongiorno, presidente uscente e finiana, intransigente nella ricerca di un compromesso sulla riforma della giustizia, è stata rieletta grazie ai voti di Pdl, Lega, Pd e Udc: ovviamente se le due forze di opposizione avessero votato contro, i berlusconiani avrebbero potuto imporre un loro candidato, ma l’accordo opposizione-finiani (che a questo punto sono l’opposizione interna) ha retto.

I finaini mantengono anche tutte le altre presidenze di commissione che avevano in precedenza, e Italo Bocchino sintetizza cosi il risultato della giornata:

“Certo che se i primi due obiettivi di Berlusconi erano fare fuori me e la Bongiorno, inizia proprio bene… Sono falliti entrambi”

Bookmark and Share

Questa voce è stata pubblicata in italia, pd, politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Maggioranza alternativa

  1. amletopolitico ha detto:

    Giustissimo. Questa maggioranza attenderà ancora: si sta consolidando. Poi potrà colpire, quando avrà sufficiente coesione, sicurezza e forza per esprimere un governo alternativo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...