Imparare dai propri errori

Finita la custodia cautelare, Piergianni Prosperini esce dal carcere e torna a casa: gli sono stati concessi gli arresti domiciliari dopo il patteggiamento a tre anni e cinque mesi di reclusione. Era dentro dal 16 dicembre scorso. Tre mesi di questa esperienza devono avergli insegnato molto: “Adesso torno a casa, mi rimpannuccio, e credo che l’esperienza politica sia terminata, faremo altro, abbiamo molte altre prospettive. […] È una esperienza che forma, magari un po’ meno lunga, bastava una settimana“.

L’ex assessore ha capito cosa vuol dire stare in carcere, essere privati della libertà personale, vedere i propri cari solo quattro volte al mese, vivere in sei in una stretta cella dove si passa la maggior parte delle ore della giornata. E grazie a questa esperianza forse in futuro sarà più cauto nell’esprimere giudizi sul tema: ci sono moltissimi politici i quali in pubblico sostengono che in carcere si sta comodi, si hanno vitto e alloggio gratis, che bisognerebbe sbattere i delinquenti in cella e buttare la chiave; forse avrebbero bisogno tutti di una breve vacanza in un penitenziario per osservare di persona le condizioni di vita dei detenuti.

Nel mio piccolo, ho avuto la possibilità di fare questa esperienza grazie alla mia università, che ha organizzato una visita a un carcere piccolo e considerato a suo modo efficiente e migliore rispetto alla media italiana: nonostante questo però è stata un’esperienza molto forte e istruttiva, capace di far capire a me e ai miei compagni (soprattutto a coloro i quali avevano un’idea simile a quella descritta sopra) ciò che giornali e televisione non ti raccontano.

Bookmark and Share

Questa voce è stata pubblicata in italia, politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...