Un iPhone ti salva la vita

Notizia di qualche giorno fa: tra le macerie del terremoto di Haiti, un americano che stava girando un documentario sull’isola è sopravvissuto per 65 ore fino all’arrivo dei soccorsi, grazie all’aiuto del suo prezioso smartphone.

Subito dopo essere stato sepolto dal crollo di un edificio, ha usato torcia e fotocamera per cercare una via di salvezza; poi, essendo ferito, ha seguito le istruzioni di una applicazione di pronto soccorso per fermare un’emorragia alla gamba. Tra i consigli c’era quello di evitare di addormentarsi, così ha puntato la sveglia ogni venti minuti, finchè i soccorsi non sono riusciti a localizzarlo e a portarlo in salvo.

L’iPhone ha almeno tanti detrattori quanti fan: i primi potranno anche dire che mancano delle funzioni fondamentali (non fa il caffè, per esempio), ma questa storia è davvero incredibile e ci racconta quanto possa essere utile, anche in modi non ortodossi, la tecnologia che ci accompagna ogni giorno.

Bookmark and Share

Questa voce è stata pubblicata in informazione, mondo, tech e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...