Mi sento sicuro

militari-in-citta

Oggi ho avuto la fortuna di assistere ad un’operazione delle nostre Forze dell’Ordine. Cammino per strada, e a un tratto vedo due intrepidi militari scattare rapidi verso un punto alle mie spalle, seguiti a breve da un agente di Polizia.

Ho subito pensato che fosse una delle famose pattuglie miste (ormai i poliziotti devono fare da balia sia ai militari, che alle ronde, ma tant’è), e che fossero entrati in azione per sventare un crimine, un attacco terroristico, un omicidio, o almeno lo scippo ai danni di una vecchietta.

Invece no. Molto meglio. Correvano per impedire a un uomo di fare pipì contro un albero, in un parco. Colto nella imbarazzante posizione, il malcapitato non ha potuto fare altro che concludere la propria operazione e poi cercare di spiegare la sua versione dei fatti ai coraggiosi militari.

Ma ecco che in quel momento sopraggiunge il poliziotto, trafelato e urlante: manganello in mano, agitato minacciosamente sotto il mento dell’uomo, e occhiali da sole tipo tronista di Maria de Filippi, nonostante il cielo nuvoloso e l’ora tarda. Una figura surreale.

Come tutta la scena del resto. I due soldati alla fine ridevano sotto i baffi, forse consapevoli della loro triste fine: dopo essere stati addestrati duramente per anni a fronteggiare le situazioni più difficili, essere in servizio di pattuglia in una città, sullo stesso piano di vigili urbani (senza offesa) deve essere quantomeno frustrante.
Fatto sta che dopo avergli chiesto i documenti, per mostrarsi solerti nel compimento del dovere, le Forze dell’Ordine hanno magnanimemente acconsentito acciocchè il pover’uomo potesse rimanere in libertà.

Ma voi, non vi sentite molto più sicuri ora che sapete che c’è qualcuno che veglia così efficacemente sui nostri sonni?

Bookmark and Share

Questa voce è stata pubblicata in divertenti, italia, me, politica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Mi sento sicuro

  1. wowbagger42 ha detto:

    I soldati si sono addestrati così duramente… ti pare uno spreco? Tutti in guerra a “mantenere la pace”!

  2. marianna84 ha detto:

    Ma i tronisti da Maria de Filippi hanno gli occhiali?
    Consiglio un ripasso di uomini e donne…

  3. DaViDe ha detto:

    E dimmi, fine umorista: dove ti trovavi? Nel quartiere zen?

  4. roy ha detto:

    @marianna84: interessante questione quella che hai sollevato: se non mi sbaglio gli occhiali da sole li aveva solo Claudio Bisio nella sua imitazione del tronista (il mitico Claudiano)

  5. wowbagger42 ha detto:

    E’ ovviamente un pesce d’aprile il suo, è la prima volta che capisco quello che scrive.

  6. batta ha detto:

    Devo dire che ultimamente marianna sta migliorando nell’esposizione del suo pensiero 😀

    Ah, ero in centro a Milano, davide.

  7. DaViDe ha detto:

    Wow davvero paurosa come zona… ma dimmi sei contrario ai soldati in milano centro o ai soldati in generale?

  8. batta ha detto:

    Ho mai detto che era una zona paurosa? Anzi proprio perchè non lo era mi chiedevo a cosa servissero i soldati li…

    E’ bello mandarli nelle piazze delle città, dove tanto non succede niente comunque perchè sono già sicure, invece di far loro sorvegliare i quartieri veramente pericolosi. Molto più scenografico. Pensa, i turisti ci fanno anche le foto!

  9. Harlequin ha detto:

    Una minzione sventata -o limitata- è sempre meglio di niente, no?
    In effeti, devo dire che mi sono sentita molto più sicura nell’ estate 2006, subito dopo l’indulto…

  10. marianna84 ha detto:

    Sperai vossia informati almeno sui tronisti…
    Me tapina! E’ malasorte! Ti carbonizzino braci, tetro salame!
    Per ogni volpe in giro c’è sempre un pollo a tiro.

  11. marianna84 ha detto:

    O mordo tua nuora o aro un autodromo…

  12. Harlequin ha detto:

    A me hanno insegnato “i topi non avevano nipoti”….ma cosa c’entra? Dimentico con chi sto parlando…Come dici tu, marianna!
    Avevi ragione wowbagger42, si trattava di un pesce d’aprile!

  13. roy ha detto:

    viva i palindromi!
    è vero, la minzione libera non è da approvare, ma la proporzione tra mezzi (molti e costosi) e risultato (contrazione dell’uretere del mingente) fa riflettere; e secondo me l’agente aveva un’aria da similtronista anche senza occhiali scuri nella pioggia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...