L’ennesimo regalo

ponte-stretto

E ora chi glielo spiega ai sindaci leghisti della bassa padana? E ai militanti friulani? E agli amministratori veneti?

Non bastavano i 500 milioni regalati a Catania, ora un piccolo emendamento in commissione presentato da An permetterà a Reggio Calabria di diventare “area metropolitana”, con tutti i vantaggi in termini di autonomia decisionale ed economici che questo comporta. Il problema è che nella legge del 1970 che istituisce questo nuovo livello di governo sono indicate 9 aree metropolitane, più i criteri per l’individuazione di eventuali nuove. Negli anni sono state elaborate tabelle, studi, statistiche per individuare i luoghi adatti a questo tipo di amministrazione. Indovinate? In nessuna di questi Reggio Calabria è indicata come possibile area metropolitana.

Come lo vogliamo chiamare? Regalo? Considerate che i presentatori dell’emendamento sono tutti o di Reggio, o di An (o entrambi). E chi governa Reggio Calabria da anni? Giuseppe Scopelliti, di An. Sono cose che fanno pensare.

Bookmark and Share

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in italia, politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a L’ennesimo regalo

  1. Fabio ha detto:

    non ho parole!

  2. roy ha detto:

    Il fatto è che le chiachiere stanno a zero; o se preferite ‘quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare’.
    Nel senso che i simpatici pseudopadani vanno bene per le battutone da bar, che magari gli garantiscono un effimero consenso, ma quando la politica è ripartizione di risorse, strategia di acquisizione del consenso, insediamento istituzionale-amministrativo, dimostrano di avere alle spalle il deserto.
    Non hanno nessuno che ne sappia qualcosa, le seconde linee sono persone come la Lussana, responsabile del settore giustizia della Lega che tenta di superare l’esame di avvocato a Napoli, o come Calderoli, ministro dentista del nulla.
    Maroni fa il simpatico, ma il suo gradimento è calato del 4% nell’ultimo mese.

  3. vitt80 ha detto:

    I friulani ed i veneti non so, ma gli amministratori lombardi dovrebbero ritenersi ampiamente soddisfatti dei 12 miliardi di Euro (e sottolineo 12 miliardi di Euro, non dico che è la cifra id una finanziaria ma quasi) che pioveranno su Milano e dintorni per l’Expò 2015.
    Al confronto, i 500 milioni per Catania sono una squallida mancia.
    Una parte di questi soldi sono già arrivati, un’altra è attesa.
    Fatto sta che una larga fetta di questi quattrini saranno spesi in opere faraoniche della cui reale utilità non sono affatto convinta. In particolare, mi riferisco all’ampliamento della nuova Fiera di Rho, che, terminati i lavori in programma, occuperà una superficie di circa 1.100.000 mq.
    Chi conosce il luogo sa quanto, già adesso, si tratti di uno spazio immenso, difficilmente fruibile. Figuriamoci cosa diventerà terminati i lavori.
    Inoltre, chi abbia fatto di recente un giro a Siviglia avrà visto che fine desolata hanno fatto i padiglioni mastodontici e le strutture miliardarie tirate su per l’Expò del 1992 (sono in rovina e piene di erbacce). Sembra quasi un monito per Milano.
    Un’idea dei progetti ce la si può fare qui
    http://www.milanoexpo-2015.com/
    ed anche qui
    http://www.svilupposistemafiera.it/it/Mercato/progetti/milanoexpo2015.html
    ma anche semplicemente facendosi un giro su Google.
    Roma sarà anche ladrona e farà anche piovere inopinatamente soldi sul maledetto Sud, però credo che, per una questione di decenza, anche gli altri dovrebbero tacere.
    Probabilmente il problema è di fondo, e riguarda le logiche delle scelte politico-finanziarie, che continuano ad essere palesemente ed invariabilmente clientelari ed assistenzialiste.

  4. wowbagger42 ha detto:

    Se Milano,
    (e la Lombardia)
    (e l’Italia, perchè se uno viene dalla Nuova Zelanda non fa 3 giorni a Milano e poi torna a casa, tant’è che la Moratti ha firmato accordi con molte città italiane)
    beneficiano di 12 miliardi di euro, è uno scandalo.
    Se Roma ha un bilancio in passivo di 10 miliardi è normale?
    Scusa vitt80 ma stavolta non sono per nulla d’accordo (sulle cifre: 500 milioni per Catania mi sembrano tutt’altro che una squallida mancia… sulla necessità di dover prestare attenzione alle eredità materiali dell’ Expo ovviamente concordo).

  5. vitt80 ha detto:

    Infatti è uno scandalo anche il passivo del Comune di Roma.
    Non è che volessi puntare il dito contro qualcuno, semplicemente facevo notare come le situazioni incresciose siano diffuse su tutto il territorio nazionale, a macchia di leopardo, non solo al Sud.
    Mi pare che io e te siamo d’accordo su tutta la linea, Wowbagger!

  6. wowbagger42 ha detto:

    🙂

  7. Harlequin ha detto:

    Qualche considerazione…
    Si parte dal Fondo di emergenza per la Campania: 150 milioni nel 2008. A questi vanno aggiunti 47 milioni per tre anni (dal 2008 al 2010, pari a 141 milioni) per «la promozione della raccolta differenziata».
    Ora, chi amministra la Campania? An??
    E da quando la raccolta differenziata la paga-o la incentiva- lo stato?

    Stradiotto, un esponente del Pd veneto ha fatto qualche conto:”in questi primi dieci mesi di governo Berlusconi sono arrivati al centro sud qualcosa come 2 miliardi e 688 milioni di euro (ci sono pure 12 milioni per lavori alla diga foranea di Molfetta, ndr). Ho chiesto anche quali marchette hanno contraddistinto il Veneto e miseramente la cifra si staglia su 23 milioni di euro: 20 per il carburante e 3 perchè Regione confinante con l’Austria.”
    Per carità, ha ragione, c’è una grande sproporzione tra fondi dati al nord e fondi per il centro-sud.
    Ma, o siamo tutti leghisti, che pensiamo solo alla nostra regione (Roma ladrona ecc), o consideriamo il paese nella sua completezza. E tra Nord e Sud, quale area necessita di aiuti maggiori?
    Altrimenti ci si separa da questo peso inutile, così che i soldi dei padani finanzino la nostra terra!
    Aggiungerei che da come se ne è parlato sembrano soldi già sprecati a priori, o rubati…aspettiamo di vedere gli effetti. Sia chiaro comunque che mi sembra incomprensibile che Reggio Calabria sia considerata area metropolitana. Città come Brescia e dintorni sono paesucoli, allora? Bah…

    Altra considerazione-dal corriere del veneto-:
    Si inalbera l’onorevole Marino Zorzato del Pdl, membro della commissione bilancio alla Camera. “Quelli del Pd – dice – dovrebbero ricordare che l’ultimo lascito del governo Prodi sono 13 miliardi di euro in carico allo Stato per saldare il debito sanitario di quattro regioni del Sud: Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, tre amministrate dal centrosinistra e una da noi. Per Roma stiamo invece pagando la mala gestione di Veltroni e solo 500 milioni sono finanziati. E non è vero che al Nord non sono arrivati soldi: quelli di Malpensa e per l’Expo, dove anche il Veneto verrà coinvolto, dove li mettiamo?”
    Questo giusto per sentire anche l’altra campana…
    Certo, il fatto che la proposta riguardante Reggio Calabria sia arrivata da parlamentari reggini o di An non è il massimo. Lo stesso per i soldi destinati a Catania. Tuttavia, non mi pare che una politica di questo tipo sia prerogativa soltanto di un partito come An o di Forza Italia…
    Anche qualcun altro ha i suoi scheletri nell’armadio, come ricordavano anche wowbagger42 e vitt80.
    In attesa del federalismo…altrimenti per far stare tranquilla la lega, daranno licenza a Borghezio di usare un lanciafiamme!

    PS Un partito con uno spot così, merita in ogni caso il mio rispetto

  8. petronio ha detto:

    Il fatto è che in Italia non cambia mai niente. Dopo tangentopoli sono cambiati solo i destinatari delle mazzette (per semplificare il concetto), e non il sistema di malaffare endemico. E’ inutile che ci offendiamo se ci paragonano alla Grecia. L’Italia è come un arricchito senza cultura: anche coi soldi, rimane zotico. Julius Evola diceva che è inutile cambiare la forma di governo o il sistema economico se non cambiano i cittadini. Se nella loro mentalità c’è il malaffare, vi rimarrà sia che ci sia la democrazia o la dittatura, sia che ci sia lo stato di diritto oppure no. Speriamo che con gli anni (o coi secoli) gli italiani si evolvano e raggiungano il livello dei paesi europei del nord o della mitteleuropa.

  9. marianna84 ha detto:

    son la voce che guida la pubblicità: ci sono nuvole e tra poco pioverà, la sacra fiamma di questo post è leggera leggera…
    Troppo celebrale? mi si spacca il cuore….

    p.s. orgogliosa della onestà intellettuale che noi donne più spesso dimostriamo (v. Debora Serracchiani che deride gli uomini del(lo) PseuDo partito…)
    Vitt80 e Harlequin, complimenti.

  10. wowbagger42 ha detto:

    Cara Marianna…

    io non ti conosco e in fondo non c’è
    in quello che dici qualcosa che pensi
    sei solo la copia di mille riassunti

    visto che ti piace tanto “Giudizi universali” di Bersani.

  11. marianna84 ha detto:

    mmm già all’orizzonte della lettera m ti sei ordunque apprestionato?

  12. wowbagger42 ha detto:

    Mi sono apprestionato e continuo con gioia a farlo circa ogni quintana o setta, proprio come se fosse antani.
    Brematurata la supercazzola?

  13. vitt80 ha detto:

    @ marianna
    non ho capito se dici sul serio o mi prendi in giro, comunque grazie!

  14. marianna84 ha detto:

    ma vaffanzum:)

  15. marianna84 ha detto:

    no no vitt80 sono seria per una volta, davvero.

  16. Harlequin ha detto:

    Sono contenta di leggere commenti comprensibili da parte di marianna, finalmente!
    Ho visto con piacere il filmato di Debora Serracchiani, grazie alla tua segnalazione.
    Quando si usa la logica o l’intelligenza…anche se non mi è piaciuta quando ha detto a Franceschini che stava facendo un buon lavoro.
    Questione di gusti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...