Conoscete Cappellacci?

cappellacci

 

Chi è, direte voi? Ecco, questo la dice lunga su come sia stata condotta la sua campagna elettorale. Cappellacci è candidato alla carica di Governatore della Sardegna, in corsa contro Soru.

In realtà personalmente non conoscevo nè il suo nome, nè il suo volto, perchè la campagna elettorale è stata praticamente condotta in prima persona da Berlusconi. Il Pdl non ha cercato di far vincere un suo condidato, ma semplicemente di sconfiggere Soru. E la violenza con cui il governatore uscente è stato attaccato da Berlusconi è indice del fatto che Soru è molto temuto, perchè potrebbe addirittura proporsi alla guida del Pd nazionale.

Certo non è facile battere un governatore uscente, e più difficile ancora uno forte e amato come Renato Soru: ma Cappellacci poteva impegnarsi di più, e magari puntare sul programma. Invece, pare proprio che l’abbia copiato, il suo programma, da fonti come regione Piemonte, Confagricoltura, e vari saggi di argomeno economico.

Non gli bastava essere una figura sconosciuta sotto l’ala di Berlusconi. Non gli bastava il fatto che la campagna elettorale la stesse svolgendo in prima persona solo il capo del governo costantemente sui media e nelle piazze sarde. Ora Cappellacci, sfidante di Soru alle elezioni della Giunta regionale sarda, si è messo pure a copiare il programma delle innovazioni presente sul portale della Regione Piemonte.

A svelarlo punto per punto, virgola per virgola è stata un’aspirante giornalista, con nickname Regana81, che con un video caricato su YouTube è riuscita a mostrare il clamoroso falso. Un copia e incolla pressoché integrale delle strategie economiche elencate in un documento di Confagricoltura, presentato a Taormina nel 2008 e, poi, un patto per la partecipazione dei cittadini al lavoro ricavato dal Protocollo tra le Regione Toscana , il Comune e la Provincia di Firenze del 2001.

Ma visto che rimaneva ancora dello spazio nel Progetto strategico integrato di Sviluppo, sono state riproposte le parole pronunciate nel maggio 2007 da Roberto Camagni, coordinatore del comitato scientifico del Piano strategico per Cagliari.

Saranno state delle sviste o errori dei suoi collaboratori. Dei semplici punti di contorno del suo progetto. E invece no! Anche i “tre momenti”, ovvero i presupposti su cui si regge tutto il programma elettorale sono la copia del capitolo 6, pagina 198 di “Capitale sociale, crescita e sviluppo della Sardegna”, di Gianfranco Sabattini, economista delll’Università di Cagliari. Una copia datata 2006.

Queste falsificazioni rendono quasi insignificante (ma molto divertente) la gaffe di Cappellacci sui manifesti che riportavano la fotografia di un particolare della bellissima basilica della Santissima Trinità di Saccargia, con la didascalia “Oristano. Basilica della Saccargia”. Peccato però che la basilica sia a Codrongianos, cioè in provincia di Sassari, e Sassari disti da Oristano ben 127 chilometri! Peccato, poi, che lo slogan del manifesto richiamasse all’identità e alla cultura sarda! Cappellacci è l’unico in grado di spostare le chiese a suo piacimento e il video di YouTube lo conferma.

(via partitodemocratico.it)

Bookmark and Share

 

Questa voce è stata pubblicata in italia, politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Conoscete Cappellacci?

  1. lina piga ha detto:

    spero che la maggioranza dei sardi capisca che berlusconi non sta pensando ai sardi ma a se stesso non sta pensando a migliaia di disoccupati che non sanno come fare per mandare a scuola i propri figli ….anzi va meglio piu ignoranti ci sono meglio e’ per lui puo’ manipolare ancora piu facilmente i cittadini ….non sviluppando il senso critico si imbrogliano meglio…stiamo molto attenti
    ultimamente non possiamo permetterci di sbagliare ..pensiamo ai nostri figli..non possiamo rovinare il loro futuro. lavoro come infermiera professionale in una asl della sardegna e tocco ogni giorno con mano la sofferenza ma vedo anche che la maggior parte dei giovanni sono disoccupati e molto spesso non sanno come fare anche per curarsi perche se lavorano in nero non hanno neanche il diritto di essere tutelati in caso di malattia …..aiutiamoli…….non votate capellacci e un burattino nelle mani di berlusconi…..

  2. Mich ha detto:

    Le virgole non sono ancora state tassate, non costa nulla usarle

  3. roy ha detto:

    @mich: ma capisco che la passione possa far scrivere tutto di un fiato; e allora, apprezzando la passione di @lina piga apprezzo anche il comizio in sardo di Renato Soru a Oristano.
    Evviva su populu sardu

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...