Live blogging: luoghi comuni

foto di Claudio Cicali su flickr

 

Vi faccio praticamente una cronaca in diretta di una discussione tra italiani e stranieri. Si parla di molte cose: Napoli, tasse, mafia, nucleare, Berlusconi, stranieri, sicurezza…

Sento una serie infinita di luoghi comuni sul nostro Paese: probabilmente molte cose sono vere, purtroppo.

Ma il problema è che le cose peggiori le dicono i miei connazionali. E’ questo che non capisco: noi italiani abbiamo una straordinaria capacità di lamentarci e di sottolineare tutti gli aspetti peggiori del nostro Paese. Penso che fosse Beppe Severgnini che diceva che anche gli altri Paesi hanno i loro problemi, ma li sanno nascondere meglio.

Molte sono le somiglianze tra l’Italia e gli Stati Uniti, nonostante le enormi differenze. Per esempio, anche qui negli Stati Uniti ci sono libri che potrebbero essere stati stampati qui, identici. Provate a tradurre questo titolo: non potrebbe essere l’ultimo best-seller sulla situazione istituzionale del nostro Paese?

E quest’altro, non sa molto di protesta “alla Grillo”?

 

Bookmark and Share

 

Questa voce è stata pubblicata in informazione, italia, mondo, politica, usa e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Live blogging: luoghi comuni

  1. roy ha detto:

    Ho letto questa storia
    http://www3.varesenews.it/varese/articolo.php?id=104191
    Non so se gli Stati Uniti sono diventati un grande Paese perché hanno accolto persone che arrivavano da tutto il mondo, rischiando di trovarsi in casa qualche centinaio di mafiosi italiani, qualche violento irlandese, ma raccogliendo l’intelligenza, la volontà, le speranze di milioni di emigranti.
    Non so se la ricchezza tedesca dipenda dall’avere rischiato di accogliere qualche migliaio di delinquenti pur di accogliere e dare casa, istruzione e lavoro a nove milioni di turchi, curdi, albanesi, slavi.
    Di certo noi siamo destinati a rimanere una piccola nazione di poveracci spaventati

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...