La quiete prima della tempesta

 

In queste ore prima dello scrutinio sembra che sulla Rete sia scesa una calma innaturale: come nota Vita digitale, pare che il momento del voto sia ancora considerato quasi sacro, nonostante venga da più parti sottovalutato, snobbato, schifato.

I blogger sono in attesa dei primi risultati, e allora si che si scateneranno commenti e reazioni.

Per ora gli unici dati sui quali si può ragionare sono quelli dell’affluenza alle urne (anche questi parziali): fino alle 22 di ieri aveva votato il 62,5% degli aventi diritto. C’è stato un calo (atteso) di votanti, nell’ordine del 4%. Chi favorisce questa situazione? Il PDL, complice il fatto che la maggior parte degli indecisi è di centro-sinistra? Oppure il PD, considerati i molti elettori di AN che avevano non poche perplessità sul nuovo partito?

Tra poche ore sapremo.

Bookmark and Share

 

Questa voce è stata pubblicata in italia, politica, web e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...