Una casa di vetro

 

Oggi è l’ultimo giorno di campagna elettorale, domenica finalmente si vota.

Oggi il Ministro dell’Interno Amato ha detto che il Viminale durante le operazioni di spoglio sarà “un casa di vetro”: le operazioni dovranno essere il più trasparenti e chiare possibile. Per questo sono state adottate alcune misure: i presidenti di seggio dovranno timbrare immediatmente le schede bianche, per evitare i famosi brogli che sarebbero in agguato; le schede dovranno essere trattate una a una, niente mucchietti.

Saranno invitati a passare la nottata elettorale al Viminale i precedenti Ministri dell’Interno: Maroni, Pisanu, Bianco, Scajola. Potranno controllare con i loro occhi lo svolgimento delle operazioni.

Inoltre, pare che i risultati saranno messi a disposizione dei cittadini, oltre che attraverso la stampa, anche via Internet: è già attivo il portale politiche2008.interno.it, sul quale verranno pubblicati i dati man mano che affluiranno al Viminale.

Una bellissima iniziativa.

Bookmark and Share

 

Questa voce è stata pubblicata in informazione, italia, politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...