Carta straccia

 

 

Pensateci: il 17 febbraio Berlusconi accusa il PD di aver copiato il programma elettorale, “come fanno i cinesi”. Ieri, 9 marzo, Berlusconi strappa il programma del PD definendolo “carta straccia”. Quindi, per la proprietà transitiva, Berlusconi straccia il suo programma.

Scusate ma ho riso. Grazie a Giovanni.

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in italia, politica. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Carta straccia

  1. savomacario ha detto:

    Mi spiace ma hai preso una terribile cantonata.
    Ha strappato il programma non perchè in disaccordo con i suoi punti, ma affermando che è carta straccia perchè i suoi punti non verranno mai realizzati.
    Soprattutto in campagna elettorale (uhm… qualcuno voleva non farla, o mi sbaglio?) non si possono fare errori del genere!

  2. batta ha detto:

    mi spiace ma non è una cantonata.. e non è un errore, è solo una piccola annotazione divertente… niente a che fare con la campagna elettorale. Non sono entrato nel merito dei programmi: sarebbe troppo facile criticare (entrambi), purtroppo nessuno mantiene fino in fondo ciò che promette.

  3. savomacario ha detto:

    Ma il divertente sta nel sottolineare che è come se avesse stracciato il suo programma elettorale… E invece non ha fatto riferimento ai punti, ma solo a promesse non mantenute… Ergo il divertente è frutto di un malinteso.

  4. batta ha detto:

    vedo che qui qualcuno si scalda…succede in tempo di campagna elettorale! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...