Discorsi storici

obama cairo

Come saprete, Obama ha tenuto un discorso al mondo musulmano, parlando ieri all’Università del Cairo, in Egitto. Un discorso atteso e storico, per molti motivi. Obama ha parlato di nuovo inizio nei rapporti con l’Islam, cercando di distaccarsi dalla politica del suo predecessore, pur senza mai nominarlo. Ha giustamente distinto tra musulmani ed estremisti, ricordando che sono solo queste poche persone a costituire un problema per gli USA e per il mondo intero.

Ha affrontato la questione israelo-palestinese, pronunciando parole di grande chiarezza sul destino della regione, che deve vedere la convivenza pacifica di due stati sovrani. Ha ricordato le radici comuni e le somiglianze tra le grandi religioni monoteistiche, citando anche passi dal Corano. Questo particolare, i saluti pronunciati in arabo prima del discorso, e il suo elegante modo di parlare in pubblico gli hanno permesso di conquistare l’approvazione dell’auditorium.

Ora resta da vedere quale sarà la reazione del mondo musulmano in generale, il quale è molto frammentato al proprio interno, ma soprattutto quali passi concreti seguiranno ai buoni propositi, perchè anche lo stesso Obama ha riconosciuto che non basta un bel discorso a cancellare anni e anni di incomprensioni e tensioni.

Godetevi il video del discorso; qui trovate il testo integrale in inglese, e qui la solita utilissima pagina interattiva del New York Times sull’evento.

Bookmark and Share

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in mondo, usa e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Discorsi storici

  1. DaViDe ha detto:

    “La faccia del terrore non è la vera fede dell’islam. Non ha niente a che vedere con l’islam.”

    “Ci sono migliaia di musulmani orgogliosamente americani, e loro sanno che io so che la fede musulmana è basata sulla pace, l’amore e la pietà”
    G.W. Bush, settembre 2001

  2. vitt80 ha detto:

    Davide vuoi far passare Bush per un ecumenico?

    Sù siamo seri…

  3. batta ha detto:

    Davide tu sei uno di quelli che pensa che Bush e Obama siano uguali? Almeno nella loro politica, dico.

  4. DaViDe ha detto:

    @ vitt80: lungi da me. Mi premeva piuttosto far notare che a parole sono bravi tutti – e obama come oratore è senza dubbio il migliore – e che il discorso per forza di cose non mi pare nè innovativo nè tantomeno storico

    @ batta: no le loro politiche si differenziano. Ad obama del fronte iracheno non importa granchè, gli preme anzi rafforzare quello pakistano.
    Riguardo quello afgano, ha già mandato contingenti di rinforzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...